Pescate, 18 giugno 2021 – “Oltre che all’amore verso la famiglia, ha vissuto la sua lunga vita anche con l’amore verso Pescate, per i luoghi manzoniani e per la cultura nella sua veste più ampia, e ha voluto lasciare al nostro paese un segno tangibile di sensibilità e affetto.

L’avvocato Adele Sirolli Martini, cittadina pescatese recentemente scomparsa, con suo volere testamentario, ha lasciato alla biblioteca di Pescate la somma di 10 mila euro, versata oggi dagli eredi sul conto del Comune.
La signora Adele Ha voluto che l’importante somma fosse utilizzata “per l’incremento e la cura dei libri al fine di agevolare la diffusione della cultura perché si conservi e coltivi l’amore alla meditazione e allo studio”. Lo rende noto il sindaco De Capitani.