Per il quadriennio 2021/24, i Periti Industriali del Collegio di Lecco, hanno scelto il nuovo Consiglio direttivo e, fra questi il nuovo Presidente. Si tratta del valmadrerese Marco Giovanni Buffoni (nella foto). Buffoni succede a Eolo Ferrari che ha guidato il sodalizio nell’ultimo decennio. Ferrari, con Gianfranco Magni, rimarrà nel Consiglio per la necessaria continuità e per un morbido passaggio di consegne.

Ecco le cariche del nuovo quadriennio:
Presidente: Marco Giovanni Buffoni di Valmadrera (elettrotecnico)
segretario: Sergio Frigerio di Casatenovo (elettrotecnico)
tesoriere: Roberto Isacchi di Garbagnate Monastero (elettrotecnico)
consiglieri: Vincenzo Bosisio (elettrotecnico), Clemente Faldrini (edile), Eolo Ferrari (elettrotecnico),
Gianfranco Magni (elettrotecnico).

Il programma annunciato dal neo presidente, prevede, fra le altre cose, di accrescere la visibilità dei Periti Industriali Liberi Professionisti; rafforzare rapporti e sinergie con le istituzioni, le scuole, gli organismi di categoria, le associazioni professionali nazionali, regionali e imprenditoriali del territorio.
Fra i temi fondamentali la consolidazione del la formazione e sollecitare e aumentare coinvolgimento degli Iscritti nelle attività del Collegio.