Milano, 4 giugno 2021 – “La possibilità di effettuare ‘cambi data’ per la seconda dose, nel range individuato dalle varie tipologie di vaccino, è al momento consentita – utilizzando il call center regionale – solo per la categoria insegnanti impegnata in sessioni d’esame di Stato e scrutini”.

Lo comunica in una Nota l’Unità di Crisi per la campagna anti-Covid della Regione Lombardia spiegando che “su indicazione della Direzione Generale Welfare, Poste sta implementando la piattaforma con una nuova funzionalità che consentirà il cambio data della seconda dose per tutti i cittadini”.

“La nuova funzionalità – conclude la nota regionale – potrà essere operativa indicativamente dalla fine del mese di giugno“.