Prendono forma gli “squarci di colore” realizzati per l’iniziativa “Seminiamo Bellezza, fioriture diffuse in città” promossa da Il Giglio di Pescarenico grazie al contributo di scuole, servizi, associazioni, gruppi informali, ma anche singoli: 27 angoli di bellezza diffusi nei 15 quartieri di Lecco che 62 realtà e diversi cittadini hanno fatto fiorire.

“Seminiamo bellezza è una iniziativa di cui la nostra comunità aveva bisogno – sottolinea l’assessore al Welfare del Comune di Lecco Emanuele Manzoni. Tante persone, giovani e anziani, si sono impegnate, insieme, per abbellire i nostri Rioni. Le associazioni e realtà del territorio che hanno deciso di collaborare, rispondendo all’invito del nostro spazio sociale Il Giglio, hanno potuto riconoscere le une nelle altre una dimensione comunitaria necessaria. Di questo abbiamo bisogno: di incontri, confronti, sostegno, abbiamo bisogno di fare e di farlo insieme. La cura dei luoghi e delle persone sono gli elementi inscindibili da cui dobbiamo ripartire”.

2106 seminiamo bellezza mappa

Gli allestimenti rimarranno visibili fino al 21 giugno e sono collocati nei seguenti angoli della città: ad Acquate nel parco giochi Salita dei Bravi e in via Tonio e Gervaso; a Belledo nell’aiuola in via Tonio da Belledo, angolo via Santa Barbara e presso la Casa Amici, facciata su via Giovanni Cimabue; a Bonacina nella piazza della chiesa; al Caleotto nell’aiuola all’entrata della Scuola dell’Infanzia e nella recinzione dell’Istituto superiore “Fiocchi” in via Giusti; a Castello presso il Polo Frassoni in via Gorizia 2; a Lecco Centro nella facciata della Scuola dell’Infanzia Papa Giovanni XXIII e Rsa Borsieri in via San Nicolò, nel parco Nicholas Green in via Pizzi e negli alberi e nelle aiuole in via Nullo; a Chiuso nella recinzione della Scuola dell’Infanzia in via Don Serafino Morazzone 2 e nel parco Beato Serafino in via Don Serafino Morazzone; a Germanedo nel parco V Alpini e nella aiuola e nella ringhiera in via Lombardia, incrocio con via Filanda (zona sopra il pronto soccorso); a Laorca in corso Monte San Gabriele 81 e 84 e in via Carlo Mauri (prima del cimitero); a Maggianico all’ingresso della scuola in via alla Fonte 7, chiesetta San Rocco, giardino in via Zelioli; a Olate nella piazza della chiesa; a Pescarenico in piazza Fra’ Cristoforo; a Rancio nel piazzale della chiesa parrocchiale a Rancio basso, nella recinzione del prato Rosabosco (parcheggio), angolo cimitero via Quarto, via Bonaiti a Rancio alto; a San Giovanni nella cancellata del nido in viale Adamello 15 e in corso Monte Santo 12 e 22 (recinzione Casa della Terza Età, Scuola Primaria Diaz, parcheggio e Scuola dell’Infanzia); a Santo Stefano nella parrocchia San Francesco di viale Turati (cancellata oratorio).

Per maggiori informazioni è possibile contattare Il Giglio, sito in via Ghislanzoni, 91 a Lecco, telefonando al numero 0341 287592 o 348 5272116, oppure visitando la pagina Facebook di Il Giglio – Lecco.

Sotto: alcune immagini dei punti fioriti