Procede a pieno ritmo la campagna vaccinale di Regione Lombardia che oggi fa registrare 5.696.634 dosi somministrate e la prossima settimana conta di toccare e superare quota 6 milioni. In provincia di Lecco oltre il 48% degli over 16 hanno ricevuto almeno la prima dose.

“Si tratta – sottolinea la vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti – di una percentuale di adesione sulla popolazione vaccinabile molto elevata. Infatti in Lombardia su una platea complessiva di 8.554.100 cittadini, già il 66% ha prenotato la somministrazione e il 45% ha ricevuto la prima dose, per una percentuale di somministrato su adesione del 67%”.

I NUMERI E LE PERCENTUALI PER FASCE DI ETÀ – Ecco la suddivisione, ad oggi, con riguardo alle fasce di età:

– gli ultra 90enni sono 128.433; gli aderenti e vaccinati sono il 100%;

– gli 80/89enni sono 615.067; ha aderito il 95%; i vaccinati con almeno la prima dose sono il 94% e la percentuale somministrato/adesioni è del 99%;

– i 70/79enni sono 988.111 e gli aderenti sono l’89%; i vaccinati con la prima dose sono l’86% e il somministrato/adesioni è del 97%;

– i 60/69enni sono 1.201.057; ha aderito l’84%; i vaccinati con la prima dose sono il 78% e il somministrato/adesioni è del 93%;

– i 50/59enni sono 1.261.416; gli aderenti sono il 78%, i vaccinati con almeno la prima dose il 36% e il somministrato/adesioni 46%;

– i 40/49enni sono 1.504.315; ha aderito il 66%, i vaccinati con la prima dose sono il 22% e il somministrato/adesioni è del 33%;

– i 30/39enni sono 1.145.186, ha aderito il 51%, i già vaccinati con prima dose sono il 19% e il somministrato/adesioni è del 33%;

– i 20/29enni sono 983.209, ha aderito il 21%, i già vaccinati con prima dose sono il 18% e il somministrato/adesioni è dell’84%;

– i 16/19enni sono 378.782, le adesioni dell’8%, i vaccinati con prima dose sono il 5% e il somministrato/adesioni è del 69%.

PERCENTUALI COMPRENSIVE DI FASCE PROTETTE – È utile sottolineare che in tutte le fasce di età, in particolare quella 16/29 anni, che inizierà le prenotazioni dal prossimo 2 giugno, sono compresi anche cittadini disabili, caregiver, fragili, personale sanitario e non sanitario, personale scolastico, Forze dell’Ordine che hanno già potuto aderire – secondo le indicazioni del Ministero e del commissario – ed essere quindi vaccinati.

FINE LUGLIO TUTTI CITTADINI LOMBARDI VACCINATI CON 1ª DOSE – “Regione Lombardia – conclude la vicepresidente ed assessore al Welfare di Regione Lombardia – sarà in grado di raggiungere la media di 100.000 somministrazioni al giorno dalla metà di giugno, sulla base della programmazione fornitaci dalla struttura commissariale del generale Figliuolo. Questo ci consentirebbe di vaccinare, almeno con la prima dose, tutti i cittadini lombardi che ne hanno diritto e aderenti entro la fine di luglio