Lecco, 24 maggio 2021 – 14 vittime in quella che sarebbe dovuta essere una gita in tranquillità della domenica pomeriggio. È questo il bilancio della tragedia che si è abbattuta ieri a Stresa, comune piemontese, dove una cabina degli impianti di risalita vicini al Lago Maggiore è caduta dal cavo portante, spezzando le esistenze di 14 famiglie.

Abbiamo deciso di intervistare Massimo Fossati di Itb, Imprese Turistiche Barziesi, società proprietaria degli impianti di risalita nel lecchese, dai Piani d’Erna ai piani di Bobbio.