Lecco, 14 maggio 2021 – Storico alpinista e istruttore dei ragni di Lecco, a Giuliano Maresi la comunità lariana deve molto. In primis, per l’opera di manutenzione continua che da anni opera sui vari sentieri del lecchese. Tra i tanti lavori svolti, a Maresi va riconosciuto il merito di aver riscoperto e ritracciato parte della prima tappa del sentiero del viandante, quella che da via Stelvio conduce fino ad Abbadia.

Dopo anni di lavori – e un’attesa importante per la posa della scaletta nelle vicinanze di Abbadia – finalmente uno dei sentieri più caratteristici del lecchese si ricongiunge al capoluogo.

Abbiamo percorso la prima tappa, Lecco-Abbadia, insieme a Giuliano Maresi e Giorgio Ratti: