Lecco, 13 maggio 2021 – La zona gialla, ormai in vigore da un paio di settimane, comincia a far vedere i suoi effetti. Un weekend “quasi normale” al pronto soccorso di Lecco, che ha ricevuto visite e urgenze legate alle uscite e quindi al conseguente allentamento delle misure anti covid: tra gli altri, fratture, cadute in montagna e ogni genere di trauma legato alle attività di svago.

L’intervista al primario del Pronto Soccorso lecchese, Luciano D’Angelo: