Conclusa la realizzazione del nuovo collettore fognario in località Pradello. L’opera consentirà la dismissione della stazione di sollevamento che fino ad oggi ha recapitato i liquami della frazione Pradello in una rete mista, con scarico finale in corso d’acqua superficiale.

I lavori, avviati a luglio 2020 e dal valore di circa 210.000 Euro, hanno visto la posa di tubazioni per una lunghezza totale di 700 metri, in un’area sita tra la frazione Pradello, a una quota di circa 550 m s.l.m., e la frazione Gora a quota 438 m s.l.m.

Prima di questi lavori, i liquami della frazione Pradello venivano recapitati in corso d’acqua superficiale attraverso un sistema di tubazioni in pressione e a gravità mentre la frazione Gora era servita da una rete dedicata alla raccolta di acque nere il cui recapito finale era ed è tuttora l’impianto di depurazione di Bellano.

In conseguenza di questi lavori, i liquami della frazione Pradello vengono quindi convogliati al recentemente rinnovato e potenziato depuratore di Bellano, attraverso la frazione Gora. I lavori di asfaltatura definitiva dei luoghi oggetto di intervento sono previsti a fine estate