Colico, 11 maggio 2021 –   La Polizia Locale di Colico in 3 giorni ha identificato e sanzionato una trentina di persone, la maggior parte residenti, intente a disfarsi di ogni tipo di rifiuto, anche ingombranti nelle aree periferiche e boschive delle frazioni.

I controlli sono stati effettuati dal comando intercomunale dell’Alto Lario durante appostamenti effettuati con strumenti di vigilanza faunistica (infrarossi, rilevatori di movimenti).

Le sanzioni elevate vanno da un minimo di 100 euro ad un massimo di 500 euro e nei casi in cui l’abbandono di rifiuti abbia coinvolto delle ditte i fatti assumeranno una rilevanza penale e i responsabili saranno deferiti all’Autorità Giudiziaria.

“Sono in corso ulteriori indagini ed accertamenti, ma quello che è certo è che il Comando non avrà nessuna compassione e tolleranza per chi sfregia il territorio con comportamenti che evidenziano una assoluta mancanza di senso civico”, spiega la Polizia Locale.