Il sindaco Antonio Rusconi, a nome dell’ Amministrazione Comunale di Valmadrera, partecipa al cordoglio per la scomparsa di Pietro Dell’ Oro che con la moglie Mirella Rusconi, nota figura del volontariato sociale e missionario, ha tenuto la custodia della palestra Leopardi per tantissimi anni.
Era dedito alla tenuta di tutta la parte a verde,  ruolo che ha sempre svolto gratuitamente come la manutenzione di tutta la zona fino ai margini del fiume, evitando così costi all’ ente comunale. Poi undici anni fa la malattia e da sei anni la condizione di continuo disagio completo a letto, aiutato dalle amorevoli cure della moglie e delle quattro figlie.
“Ringraziamo Pietro – dichiara il sindaco Rusconi – per la sua laboriosità e la sua famiglia per la dimostrazione di quotidiano affetto con cui lo hanno accompagnato in tutti questi anni. Una testimonianza che ci deve interrogare e far riflettere soprattutto in questi tempi su come siamo capaci di stare vicini alle persone in sofferenza”.

Pietro, a suo tempo impegnato nell’ OSA Valmadrera, aveva 80 anni. Lascia la moglie Mirella, la sorella Giovanna, le figlie Giuliana, Cristina, Barbara e Clara con le rispettive famiglie e numerosi nipoti.
I funerali si svolgeranno lunedì alle 14.30 in Chiesa Parrocchiale.