Rogeno, 25 aprile 2o21 – Il Lecco Calcio a 5 torna in Serie A2: il successo ottenuto ieri al Palarogeno per 4-3 contro il Leon è valso ai blucelesti la vittoria nel girone A di Serie B al termine del lungo duello contro l’Elledì Fossano, vittorioso a sua volta nell’anticipo delle 14.30 contro l’Ossi e poi nuovamente scavalcato in vetta dai ragazzi di mister Parrilla, scesi in campo alle 16 di sabato 24 aprile 2021.

Il primo spunto di cronaca lo firma l’ex Pozzi, con Di Tomaso a mettere in angolo con il petto. Bosetti di piede nega il gol a Gallinica, ma all’8′ Iacobuzio dalla destra taglia il campo per Lucchese che a due passi dalla porta insacca l’1-0. Poco dopo Joao scambia con Scarpetta e davanti a Bosetti centra il palo. Pozzi spara alto su azione d’angolo, mentre al 12′ Scarpetta dalla sinistra pesca Gallinica sul secondo palo, con il numero 7 che non trova però il giusto impatto con il pallone. Al 14′ Castillo perde palla davanti a Di Tomaso, Pozzi ci mette il piede e mette dentro l’inatteso 1-1. Squillace manca il sorpasso a due passi dalla porta, mentre al 17′ Di Tomaso salva su Pozzi e ancora Squillace calcia fuori a porta vuota graziando il Lecco. Blucelesti in difficoltà e al 17′, su corner di Previtali, è Pirovano a portare avanti il Leon. Al 19′ splendida azione di Scarpetta sulla destra, Bosetti si salva, ma Castillo si fa perdonare dall’errore precedente siglando il 2 pari.

Nella ripresa il Lecco si trasforma e per il Leon c’è ben poco da fare. Gallinica colpisce il palo da fuori, poi Pirovano sulla linea gli nega il gol del 3-2. Bosetti fa gli straordinari su Castillo, mentre Scarpetta, dopo una travolgente azione personale, si deve accontentare del palo. Finoti prova a scuotere i suoi, ma il gol del Lecco è nell’aria e arriva al 9′ con Ozeas, ben imbeccato sulla destra da Iacobuzio. Il Lecco è padrone del campo e Riccardi, dopo una respinta di Bosetti su Gallinica, firma il 4-2. Nel finale il Leon prova il portiere di movimento, ma trova il 4-3 solo a 59″ dal termine con Scaglione. Il Lecco non si scompone, chiude bene tutti i varchi e quando arriva la sirena può esplodere la festa: il Lecco Calcio a 5 è promosso in A2.