Lecco, 22 aprile 2021 – La Giunta di Lecco ha stabilito l’esenzione dal pagamento del biglietto sugli autobus del trasporto pubblico per tutti i residenti fino al compimento del 19esimo anno di età.

“Facciamo spendere meno soldi alle famiglie e facciamo del bene all’ambiente – spiega il sindaco di Lecco, Mauro Gattinoni – perché solo unendo la leva economica e quella culturale possiamo realizzare quel cambiamento negli stili di vita che può davvero essere decisivo per la cura e il futuro del nostro Pianeta”.

Il provvedimento è stato presentato nel corso della conferenza stampa di aggiornamento ai cittadini dopo i primi 6 mesi di mandato. La Giunta comunale – con delibera del 21 aprile 2021 – ha stabilito l’attivazione del progetto TI PORTO IO”, nato grazie alla collaborazione con Linee Lecco, la società di trasporto pubblico locale di proprietà del Comune di Lecco. L’investimento annuale del Comune per iniziare questa sperimentazione e riconoscere alle famiglie questa nuova possibilità è pari a 140.000 euro di nuovi trasferimenti alla società Linee Lecco, in linea con quanto approvato nella manovra discussa in Consiglio comunale il 19 aprile.

Questi gli elementi-chiave:
Ogni cittadino residente a Lecco con età compresa tra 0 e 19 anni può fare richiesta della tessera personalizzata che garantisce l’utilizzo gratuito dei mezzi del trasporto pubblico locale
La tessera (con un costo di attivazione di 10 euro una tantum) potrà essere richiesta a Linee Lecco a partire dal 1 giugno 2021 e avrà validità a partire dal 1 settembre 2021 in concomitanza con l’inizio del prossimo anno scolastico

“Quello di oggi – sottolinea Gattinoni – è solo l’inizio di un nuovo modo di organizzare la mobilità cittadina. Intendiamo stipulare un’alleanza educativa con le famiglie che – man mano che i figli crescono – potranno scegliere di non accompagnarli a scuola o al campo di gioco con l’auto privata ma di indirizzarli al trasporto pubblico locale. Lecco vuole proporsi come laboratorio sulla sostenibilità e lo fa dando un segnale di fiducia proprio alle giovani generazioni”.

IL BILANCIO DEI PRIMI SEI MESI:
SUPPORTO ALLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Stanziato 1 milione e 100mila euro per il sostegno ad attività produttive e associazioni in sofferenza economica a causa della pandemia. L’impegno di spesa prevede di destinare 600mila euro alle attività economiche e 500mila euro alle realtà del terzo settore attive in ambito artistico, culturale, sportivo e sociale, costrette a bloccare le loro attività causa Covid

AMBIENTE
Distribuiti a tutte le famiglie lecchesi i nuovi sacchi rossi con microchip per la raccolta differenziata puntuale
GIOVANI
Sportello di supporto psicologico per la fascia 15/24 anni per fronteggiare le fragilità da lock-down

TURISMO
Conclusi i lavori del nuovo ostello e del tratto mancante del Sentiero del Viandante che unisce Milano alla Svizzera risalendo l’Adda in bici o a piedi.

DIGITALIZZAZIONE
Investiti 400mila euro per rendere più semplice ai cittadini l’accesso ai documenti e alle pratiche della Pubblica Amministrazione, nuovo sportello SUAP online per le imprese

CANTIERI
Terminata la nuova pista di atletica al centro sportivo comunale, affidati i lavori per il nuovo parcheggio alla Piccola – la nascente area eventi nel cuore della città -, definito l’ammodernamento del Teatro Sociale e dato semaforo verde per la rigenerazione del lungolago con il nuovo waterfront.

MANUTENZIONI
Restyling delle piazze del centro storico con affaccio sul lago in vista della stagione turistica

SERVIZI SOCIALI
Siglato l’accordo con i medici di base per una prossimità rionale per offrire integrazione socio-sanitaria e domiciliarità.

Al termine della conferenza stampa, alla presenza dei capigruppo delle quattro liste che compongono la maggioranza in consiglio comunale – AmbientalMente Lecco, Con la Sinistra Cambia Lecco, Fattore Lecco e Partito Democratico – sono stati illustrati anche i provvedimenti che l’amministrazione intende portare avanti entro la fine del 2021:

CULTURA
Eventi diffusi in città a partire dal mese di giugno con la valorizzazione del lago e della montagna.
Progetto «Arte_Vagamente: la cultura a domicilio» nelle corti e negli spazi pubblici nei diversi rioni

CURA DELLA CITTA’
Attivazione delle squadre dedicate alla manutenzione in tutti i rioni della città

SCUOLA
Promozione del Patto per la Comunità Educante, per sostenere il rapporto tra famiglie, scuola e istituzioni con proposte concrete e aperte al contributo di tante associazioni per il post-scuola

TURISMO
Riapertura delle ferrate lecchesi: Gamma 1, Gamma 2, Medale. Eventi estivi in località Piani d’Erna.

MOBILITA’
Sperimentazione strada scolastica e piano urbano della mobilità sostenibile

URBANISTICA
Individuazione nuove aree e siti da rigenerare