Lecco, 21 aprile 2021 – È stata indetta da Sinistra Italiana Lecco per il prossimo 24 aprile un incontro online per discutere il ddl Zan. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Sinistra Italiana Lecco:

Il ddl Zan propone di integrare gli artt. 604-bis e 604-ter del codice penale, che già sanzionano la propaganda di idee fondate sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico, nonché l’istigazione a commettere o il commettere atti di discriminazione o violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, inserendo anche l’orientamento sessuale e l’identità di genere come cause aggravanti nell’attuale impianto giuridico in materia di reati per discriminazione e crimini d’odio. Oltre a essere innanzitutto uno strumento di tutela dei diritti necessario e ormai non più rimandabile, soprattutto dopo i violenti fatti di cronaca degli ultimi mesi, la presente proposta di legge, volta a contrastare l’omobitransfobia, misoginia e abilismo, rappresenta la risposta alle continue sollecitazioni da parte degli organismi politici europei al nostro paese ad adeguarsi a quanto previsto dalla risoluzione del 2006 del Parlamento europeo sull’omofobia in Europa e dalle numerose decisioni della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo, strumenti finora rimasti inascoltati e non recepiti dal nostro ordinamento normativo. È fondamentale che anche l’Italia attivi una pluralità di misure e dispositivi specifici di protezione per tutelare la comunità LGBT+, tra le quali in primis emerge la necessità di un intervento legislativo che miri a contrastare e sanzionare da un punto di vista penalistico le azioni dettate da intenti persecutori e volontà di discriminazione a causa dell’altrui orientamento sessuale e identità di genere. Nonostante sia chiara la priorità dell’istituzione di questi strumenti di tutela, il ddl Zan, dopo l’approvazione alla Camera dei Deputati, è ora fermo in commissione al Senato in attesa che ne venga calendarizzata la discussione. Per questo, come Sinistra Italiana Lecco, abbiamo organizzato per sabato 24 aprile 2021 alle ore 17,00 un momento di dibattito che verrà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina di Sinistra Italiana Lecco e a cui sarà possibile a tutti partecipare con interventi e domande. Ne parliamo con Marilena Grassadonia, segreteria nazionale SI, già presidente dell’associazione Famiglie Arcobaleno, Francesca Seghezzi, segreteria CGIL Lecco e Dalila Maniàci, presidente dell’associazione LGBT+ diritti Renzo e Lucio.