Lecco, 10 aprile 2021 – Sono le donne – spesso madri sole – e i lavoratori e lavoratrici precarie ad essere stati colpiti principalmente dalla pandemia e dalle restrizioni ad essa conseguenti.

Così ci conferma Anna Gualzetti, volontaria della Caritas locale da 8 anni. Tanti i servizi messi in campo anche a livello corale per contrastare vecchie e nuove povertà.

L’intervista ad Anna Gualzetti: