Valmadrera, 2 marzo 2021 – Domenica 28 febbraio si è svolta la prima domenica di solidarietà, all’interno della Quaresima 2021 della Parrocchia S. Antonio abate di Valmadrera.

La Caritas chiede un aiuto per confezionare i pacchi di generi alimentari e di prima necessità che periodicamente consegna per rispondere ai bisogni delle famiglie in difficoltà.

Ogni domenica alla S. Messa delle 10.30 è possibile consegnare un pacco appositamente confezionato secondo un originale calendario. Domenica scorsa è stata definita la domenica dei primi piatti chiedendo di donare:1 Kg di pasta, riso con 2 scatole di pomodori pelati o/e di polpa di pomodoro e 1 bottiglia di salsa di pomodoro Circa 70 famiglie hanno risposto all’appello, sia durante la S. Messa in parrocchia che alla Chiesa dello Spirito Santo.

Domenica prossima si prosegue con la Domenica dei secondi piatti, cioè con pacchi di legumi in scatola,tonno e 1 bottiglia di olio; domenica 14 marzo sarà la volta della colazione con latte, biscotti, marmellata e zucchero. Per le ultime due domenica di Quaresima si punterà sui prodotti d’igiene con shampoo, bagnoschiuma, carta igienica, spazzolini, dentifricio, pannolini.

Un modo per sollecitare la sensibilità di tutti ad essere solidali con chi, nella nostra città, sta attraversando un momento particolarmente difficile, proposto dai giovani del Consiglio pastorale e subito sposato da don Isidoro Crepaldi e da don Tommaso Nava.

Si tratta di rilanciare la tradizionale attività della Caritas che segue e sostiene coi suoi pacchi mensili, circa 159 persone.

Continua parallellamente l’adesione alle proposte diocesane della Caritas, in particolare la Raccolta fondi per l’emergenza umanitaria-sanitaria in Bosnia: migliaia di profughi arrivati dalla Siria, dall’Afghanistan e da altre regioni colpite da guerre e crisi economiche vagano nei boschi attorno alla città di Bihać, nel nord della Bosnia, in condizioni estreme. Qui la Caritas diocesana ha allestito recentemente una mensa ed è presente con propri volontari. Altra destinazione dell’impegno di solidarietà quaresimale è la Raccolta per Fondo S. Giuseppe: diverse famiglie anche di Valmadrera hanno attinto a questo Fondo diocesano Caritas per l’emergenza COVID. Proseguiamo nel sostegno a queste famiglie alimentando questo Fondo.