Lecco, 22 febbraio 2021 – Sabato a Chiuso, all’altezza di via padre Agostino Gemelli, i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile coordinati e supportati dal servizio di protezione civile del Comune di Lecco, hanno effettuato un’esercitazione di pulizia dell’alveo del torrente Culigo.

Una decina i volontari e 4 gli automezzi impiegati nelle operazioni di taglio della vegetazione, eseguite a fronte del nulla osta idraulico acquisito dall’ufficio polizia idraulica comunale e nel rispetto delle linee guida per la manutenzione dei corsi d’acqua emesse dalla Provincia di Lecco. L’intervento è stato infatti effettuato nel periodo di riposo vegetativo, individuato tra il mese di ottobre e la fine febbraio e la sua periodicità, contribuendo in parte anche all’attività di prevenzione del rischio idrogeologico prevista sui corsi d’acqua, è fondamentale.

I volontari hanno operato utilizzando i dispositivi di protezione individuali previsti e rispettando le misure di distanziamento raccomandate, oltre che con le attrezzature specifiche necessarie all’esecuzione delle attività (imbrago, caschetto, guanti, protezione acustiche,…).

Il materiale vegetale raccolto è stato depositato nel cassone di Silea, collocato in via Alla Spiaggia, mentre domani il tutto si concluderà con un piccolo intervento di pulizia del torrente in via alla spiaggia , nelle immediate vicinanze del campeggio.

“Un ringraziamento al Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, che coordinati e supportati dal servizio di protezione civile del Comune di Lecco, hanno realizzato un intervento di pulizia importante del torrente – sottolinea l’assessore alla protezione civile del Comune di Lecco Simona Piazza -. Un impegno fondamentale anche in un momento di pandemia, in cui i volontari si trovano impegnati anche su altri fronti, e che consente di attuare azioni che contribuiscono alla prevenzione del dissesto idrogeologico, al monitoraggio e alla realizzazione di interventi nei quartieri nella nosta città”.