Lecco, 11 febbraio 2021 – Arrestato anche l’ultimo membro della presunta associazione a delinquere di stampo mafioso finalizzata al traffico illecito di rifiuti, usara ed estorsione, smantellata negli scorsi giorni dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza.
P.V., calolziese, classe 1960, è stato fermato all’aeroporto di Malpensa dove è giunto rientrando dal Marocco. Non ha opposto resistenza ed è stato subito condotto al carcere di Opera. Eseguite così le 18 misure di custodia cautelare: 10 in carcere e 8 ai domiciliari.