Milano, 3 febbraio 2021 –  L’adesione dell’Italia al piano d’incremento europeo della distribuzione dei vaccini Pfizer, l’opportunità di ampliare l’intervallo tra la prima e la seconda dose, la valutazione della possibilità di utilizzare il vaccino prodotto dalla Russia.

Sono le richieste avanzate dal vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, durante la conferenza Stato Regioni in corso di svolgimento nel pomeriggio di oggi, mercoledì 3 febbraio, al commissario Domenico Arcuri.

Moratti ha anche ribadito al Governo e al commissario Arcuri l’esigenza di prendere in considerazione concretamente il tema degli specializzandi in maniera più completa e adeguata di quanto al momento previsto nella Legge di Stabilità.

L’assessore al Welfare ha anche chiesto al commissario Arcuri di inserire Regione Lombardia tra i soggetti attuatori dei Centri vaccini