Civate, 16 gennaio 2021 – Sono 3177 le ore che i volontari di Protezione Civile di Civate ha dedicato nel 2020 al servizio della collettività.

Il maggior impegno di ore /giornate riguarda, per l’anno 2020, le attività svolte per far fronte alla gestione dell’emergenza COVID.
A partire dal 9 marzo, dopo l’attivazione del COC, i volontari sono stati impegnati per 1984 ore a supporto dei cittadini più anziani, dei soggetti più deboli ed in generale di chi ne avesse bisogno.


Servizi attivati durante la Fase 1:
attivazione di un numero per l’emergenza e interfaccia con la cittadinanza per 12 ore al giorno 7 giorni su 7,
coordinamento dei volontari comunali,
consegna a domicilio di generi alimentari e farmaci sia alle persone in regime di quarantena, sia alle persone senza una rete parentale efficace,
ritiro dei DPI presso i punti di distribuzione,
distribuzione di 24.000 mascherine chirurgiche e di comunità in due tornate casa per casa a tutti i residenti civatesi, con l’aggiunta del supporto fornito all’Assessorato alla Cultura e alla Parrocchia per la distribuzione delle mascherine ai bambini,
distribuzione di mascherine FFP2 (acquistate dal Fondo della Comunità Civatese) alle imprese civatesi che ne facevano richiesta,
ritiro quotidiano della Spesa Solidale presso l’Iperal di Civate,
distribuzione dei pacchi Caritas,
distribuzione dei Buoni spesa in collaborazione con i Servizi Sociali,
consegna porta a porta di volantini informativi,
consegna a domicilio di libri in collaborazione con la Biblioteca,
presidio dell’ingresso dell’Ospedale Manzoni di Lecco per contingentare gli ingressi e supportare il personale sanitario nel monitoraggio degli ingressi,
pattugliamenti sul territorio per garantire il rispetto delle ordinanze vigenti in collaborazione con la Polizia Locale e il CNSAS per quanto concerne la parte sentieristica del territorio,
manutenzione delle tombe al cimitero in occasione della Pasqua.

Servizi attivati durante la Fase 2:
attivazione di un numero per l’emergenza e interfaccia con la cittadinanza dal lunedì al venerdì
coordinamento dei volontari comunali,
consegna a domicilio di generi alimentari e farmaci sia alle persone in regime di quarantena, sia alle persone senza una rete parentale efficace
consegna a domicilio di libri in collaborazione con la Biblioteca,

Servizi attivati durante la Fase 3:
attivazione di un numero per l’emergenza e interfaccia con la cittadinanza dal lunedì al venerdì
coordinamento dei volontari comunali,
consegna a domicilio di generi alimentari e farmaci sia alle persone in regime di quarantena, sia alle persone senza una rete parentale efficace
consegna a domicilio di libri in collaborazione con la Biblioteca,
collaborazione nel mese di Dicembre con l’RSA “Casa del cieco” al fine di consentire agli ospiti di ricevere una visita da parte dei parenti in occasione delle festività natalizie, rispettando i protocolli di sicurezza.


Oltre a queste attività si è provveduto a monitorare ed intervenire su tutte le aree che solitamente sono più esposte a potenziali situazioni di pericolo.
In particolare si è provveduto:
alla pulizia degli alvei dei torrenti Toscio e Roncaglio, al taglio di alberi e rami pericolosi lungo le strade, nei parchi comunali e lungo le passeggiate a lago,
manutenzione della sede della Protezione Civile e rifacimento del tetto della stessa.
Nonostante la pandemia nel mese di Settembre abbiamo effettuato una prova pratica in notturna denominata “Prova Pratica Isella”.

Altre giornate sono state impegnate a supporto all’amministrazione comunale:
supporto all’attività di trasloco presso la scuola, per garantire il rientro a scuola dei bambini nel mese di Settembre 2020,
intervento d’emergenza presso il centro sportivo a Baselone in seguito alla rottura e al conseguente allagamento della tensostruttura,
monitoraggio degli accessi nelle giornate delle vaccinazioni antinfluenzali,
presidio notturno del Cantiere del Ponte di Isella durante la posa del nuovo ponte,
supporto all’assessorato alla cultura nell’organizzazione e nell’attuazione del progetto di Natale a favore di tutti i bambini di Civate,
consegna porta a porta dell’Eco-calendario Silea,
spalatura neve,
interventi sul territorio a seguito di segnalazioni varie dei cittadini.
Dobbiamo anche ricordare la grande disponibilità di molti giovani e cittadini che, per le esigenze legate all’emergenza COVID, si sono resi disponibili a supportare l’attività dei 13 volontari del Gruppo Protezione Civile.

In sintesi nel 2020: 3177 ore
1984 ore per Emergenza Covid
825 ore per interventi sul territorio
368 ore supporto amministrazione