Casargo, 24 dicembre 2020 – Quello di restituire competitività e coesione nei territori delle Aree Interne – la vera spina dorsale di questo paese- dichiarano il Sindaco Pasquini Antonio e gli Assessori Berera Wilma e Piegiacomo Acerboni.

I beneficiari del presente contributo sono le piccole e micro imprese che esercitano attività economiche in ambito commerciale e artigianale nel territorio del Comune di Casargo.

Il contributo è fissato in una tantum di 500 euro con una maggiorazione del 5% alle imprese iscritte all’elenco Regionale delle attività storiche e tradizionali, inoltre nel caso l’impresa sia beneficiaria del contributo previsto dal bando del distretto del commercio, l’importo del contributo è ridotto del 20%, e per le imprese che nell’anno 2019 abbia totalizzato ricavi e compensi superiori a 300.000 euro, sarà riconosciuto il 60% del bonus.

Le domande di contributo, pena l’esclusione,- prosegue Wilma Berera Vice Sindaco di Casargo e assessore alle attività produttive- dovranno essere presentata a partire dal giorno 24 dicembre 2020 ed entro e non oltre il termine di scadenza stabilito al 16 gennaio 2021. [Il presente contributo è inoltre è cumulabile con altri aiuti e sostegni eventualmente fruiti nell’ambito delle misure anti-COVID-19 attuate sia a livello statale che regionale].

Abbiamo cercato di facilitare il più possibile la presentazione della domanda- sottolinea Piegiacomo Acerboni assessore ai lavori pubblici e all’agricoltura di Casargo- consapevoli che per il sistema delle imprese è necessaria una vera sburocratizzazione, oltre che risposte immediate.

Queste risorse devono essere utilizzato per rigenerare i territori- sottolinea Antonio Pasquini-, per rafforzarli rendendoli più attrattivi e competitivi, diminuendo i deficit strutturali con le realtà urbane. Un piccolo ma importante contributo statale che auspichiamo possa essere un presupposto fondamentale per una fiscalità differenziata volta a combattere il declino sociale e demografico delle aree interne del paese, che da nord a sud sta assumendo i tratti di una vera e propria emergenza nazionale.

Sul sito del comune di Casargo il bando ed il modulo per presentare la domanda.