Pescate, 22 dicembre 2020 – Nella giornata di ieri e di oggi con quattro distinte cerimonie sono stati premiati presso l’ufficio del sindaco di Pescate i quattro brillanti studenti che si sono aggiudicati a pieni voti il titolo “lo studente dell’anno”.

Il premio, più prestigioso delle borse di studio, è conferito allo studente uscito dal ciclo di studi con la votazione più alta in assoluto.

“Quest’anno – spiega il sindaco De Capitani  – alla sua prima edizione il premio ha fatto il botto con ben quattro vincitori, tre diplomati con 100/100 e un licenziato dalla scuola media di Pescate  con la votazione di 10/10. Il premio consistente in una pergamena e una somma in denaro è stato conferito ad Alessandro Borghetti,  Luigi Pietro Borghetti, e Carola Rotta,  studenti neodiplomati e residenti a Pescate e Luigi Sabadini studente della nostra  scuola S. GIOVANNI XXIII e residente a Garlate. Quest’ultimo studente era stato premiato nei giorni scorsi anche nel proprio paese di residenza, e ha quindi rinunciato alla somma in danaro.

Essendo docente e presidente delle commissioni di esami di Stato so bene quanto sia impegnativo e difficile raggiungere simili risultati e sono molto orgoglioso di essere il sindaco di questi ragazzi che hanno raggiunto risultati di assoluto prestigio, ma faccio i complimenti anche alle loro famiglie che li hanno supportati e sostenuti in tutte le fasi del loro percorso scolastico”.