Lecco, 22 dicembre 2020 – Venerdì 18 dicembre è stato trasmesso in diretta streaming l’incontro intitolato “Armenia: la luce dal Pozzo Profondo”, organizzato dal Liceo Leopardi di Lecco.

Gli studenti hanno dialogato in diretta con uno dei più illustri studiosi della questione armena e caucasica, il prof. Aldo Ferrari, docente all’Università Ca’ Foscari di Venezia, e con due esponenti della comunità armena italiana, la famosa scrittrice e saggista Antonia Arslan, e la Presidente della Casa Armena di Milano, Marina Mavian.

Tre straordinarie testimonianze, che hanno reso l’incontro un importante momento di riflessione su temi fondamentali per capire a fondo la situaizone armena, come la libertà e la ricerca della verità.

«Il desiderio di approfondire la questione armena, oggetto di studio nelle ore di Storia in quinta, è nato davanti alle drammatiche immagini della recente guerra scoppiata a fine settembre tra l’Azerbaijan e l’Armenia per il controllo del Nagorno- Karabakh e conclusasi il 10 novembre con il cessate il fuoco e l’arretramento delle forze militari armene – spiega Laura Bellelli, docente di storia del Liceo Leopardi di Lecco -. Questo breve conflitto ha visto implicate le più grandi potenze politiche dell’area, Turchia e Russia, e pone gravi problemi alla sopravvivenza delle testimonianze cristiane armene di quei territori, abbandonati da tanti abitanti in fuga».