Lecco, 17 dicembre 2020 – Il consiglio regionale della Lombardia, impegnato in queste ore a discutere il bilancio di previsione 2021-2023, ha approvato un ordine del giorno, a firma di Raffaele Straniero, consigliere regionale del Pd, sui ristori regionali a favore delle attività produttive.

“Impegniamo la Giunta regionale a prevedere ulteriori misure complementari a quelle nazionali a ristoro delle attività penalizzate dalla crisi economica e a estenderle anche alle realtà associative senza fine di lucro. Inoltre, chiediamo di velocizzare i tempi di pagamento della Regione verso i fornitori”, fa sapere Straniero.

Il consigliere Pd si dice “decisamente soddisfatto perché dopo 4 decreti legge Ristori del Governo e 2 provvedimenti regionali, di cui il primo con risorse proprie e il secondo con risorse statali, passa il principio che tutte le categorie penalizzate dalla crisi economica, ma ancora non ricomprese nei provvedimenti regionali, dovranno essere ristorate e che questi contributi debbano essere estesi agli enti del terzo settore”.