Mandello, 15 dicembre 2020 – Inaugurato questa la mattina il semi-svincolo, da e per Sondrio, di Mandello lungo la Statale 36.

Con poco più di 610mila euro di investimenti, finanziati al 50% da Regione Lombardia, è stata realizzata la bretella che collega la superstrada, all’altezza dell’area di servizio, con la frazione Maggiana. Lo svincolo è stato realizzato sfruttando dei lavori già svolti in passati con un tunnel di collegamento tra le due carreggiate.

Presenti il sindaco Fasoli, il presidente della Provincia Usuelli, il prefetto De Rosa, il questore D’Agostino, l’assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi e il sottosegretario regionale Antonio Rossi.

SEMI SVINCOLO
Chi arriva da Sondrio potrà uscire a Mandello e da Mandello potrà essere imboccata la carreggiata Nord verso la Valtellina. Non realizzati al momento gli svincoli da e per Lecco