Valmadrera, 18 novembre 2020 – Il Comune di Valmadrera ha aderito alla campagna mondiale “Città per la vita / città contro la pena di morte”, promossa dalla Comunità di S. Egidio, che è un’occasione anche per una sensibilizzazione sul tema dei diritti umani, accogliendo l’appello di Papa Francesco, il quale, nella recentissima enciclica “Fratelli tutti” invita “tutti i cristiani e gli uomini di buona volontà a lavorare per l’abolizione della pena di morte, in tutte le sue forme”.

Il Papa, nel testo dell’enciclica, definisce la pena capitale come una “falsa risposta”, che non risolve i problemi che pretende di superare e che, in definitiva, non fa che aggiungere nuovi fattori di distruzione nel tessuto della società nazionale e mondiale; inoltre il Papa richiama l’attenzione sulla possibilità di errore giudiziario e sull’uso improprio della pena capitale come strumento di persecuzione da parte di regimi autocratici.

Il Comune di Valmadrera verrà inserito nella lista di “Città per la Vita – Città contro la Pena di Morte” e, sulla pagina iniziale del sito web comunale, il giorno 30 novembre 2020, verrà inserito il logo dell’iniziativa con la scritta “Città per la vita/Città contro la Pena di Morte