13 novembre 2020 – Gli esercenti non si danno per vinti, specialmente quelli di Valmadrera. Nonostante questo sia il secondo lockdown imposto – un po’ più leggero rispetto a quello della primavera – le ripercussioni si fanno sentire ugualmente. Ce lo racconta Fabrizio Appiani, titolare di un bar a Valmadrera e vicepresidente di Valmabar, associazione che riunisce i vari esercizi dei comuni del paese.

Le difficoltà non mancano, tra la novità dell’asporto e le limitazioni varie, ma gli esercenti cercano comunque di mantenersi attivi, sfruttando le possibilità della tecnologia e dei social per promuovere le loro attività.

Ne abbiamo parlato con Fabrizio Appiani vice-presidente di Valmabar: