13 novembre 2020 – Primo giorno di tracciamento, stamani, nel piazzale del Bione dove nei giorni scorsi è stata allestita una struttura per accogliere un drive through.

A poter accedere al centro tamponi, a partire dalle 8 di stamattina, la popolazione scolastica: bambini e bambine, studenti e studentesse con relativi insegnanti che abbiano ricevuto una segnalazione da Ats o che presentino sintomi. L’obiettivo, esplicitato dai vertici di Ats e Asst, è quello di alleggerire la pressione all’Ospedale Manzoni, dove da settimane è stata aperta una corsia preferenziale per poter tracciare con rapidità eventuali contagi all’interno degli istituti scolastici.

Non c’è stata particolare affluenza, stamani, a differenza delle aspettative: una ventina in tutto le automobili che hanno raggiunto il drive through al Bione tra le 8 e le 10. L’ipotesi più accreditata è che molti, ancora, non sappiano dell’esistenza o della possibilità di poter accedere al tampone rapido anche da questa struttura.

Abbiamo intervistato il sindaco Mauro Gattinoni al centro tamponi: