Lecco, 11 novembre 2020 – Il coordinamento provinciale di Lecco della Fondazione Telethon ricorda a tutti i cittadini della provincia la propria continua ed attiva presenza, che conferma ancora una volta la volontà indiscussa di sostenere la ricerca scientifica e mantenere l’inossidabile legame con il territorio.

Al suo fianco, l’immancabile sostegno della sezione lecchese “Daniele Genazzini” dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, che supporta ed incentiva un lavoro incrollabile di squadra che, come ricorda il direttore artistico Michele Casadio “rappresenta un esempio unico di raccolta fondi e, nello stesso tempo, di organizzazione di eventi culturali, sportivi, spettacolistici e ricreativi”.

TELETHON NON SI FERMA
“Lecco è ormai da trent’anni sotto i riflettori della Fondazione come capitaneria di un lavoro trasparente – sottolineano Renato Milani e Gerolamo Fontana – che si sviluppa con un metodo meticoloso e “di rete”, che associa ogni anno il proprio profondo significato sociale ad una campagna di sensibilizzazione che vuole arrivare in modo capillare sempre a più cittadini, aziende, associazioni, enti, istituzioni. Senza l’appoggio di tutti coloro che credono nella mission di Telethon, i successi collezionati non sarebbero stati raggiunti”.

Ma non è abbastanza, non lo è mai. Ogni giorno le malattie genetiche investono le vite ed il destino di ancora troppe famiglie e la fondazione non può permettere che le priorità diventino altre. Si continua a lavorare, anche dietro le quinte di una realtà molto più complessa e difficile da gestire, da quando la pandemia ha travolto la nostra nazione. L’impossibilità di proporre rassegne, appuntamenti tradizionali, eventi culturali, tornei e iniziative, ed ancora la presenza ogni anno nel mondo delle scuole, i banchetti nelle piazze e la presenza nelle aziende, limita e preoccupa.

L’APPELLO
Ma conclude Milani: “Telethon è una sfida per natura, che noi vogliamo accettare anche questa volta, dicendo si ogni giorno a difficoltà che sembrano insormontabili. Per questo anche nel 2020 la Maratona c’è, magari più silenziosa ma non meno appassionata e credibile. Distribuiremo comunque i nostri dolci prodotti natalizi, e per farlo, abbiamo bisogno di “volontari per un giorno”. È l’idea nazionale di quest’anno, per aiutarci nella grande impresa. Non servono requisiti, è necessaria solo una risposta semplice e chiara: io sto con Telethon!”.

Per aderire alla Maratona 2020 come volontario per un giorno, o acquistare i prodotti solidali si prega di contattare Renato Milani, coordinatore provinciale Telethon Lecco (tel. 3497837200), Gerolamo Fontana, presidente UILDM Lecco (tel. 3381208697), Michele Casadio, direttore artistico Telethon-UILDM Lecco (tel. 3408749355).