9 novembre 2020 – Montagna sì o montagna no? È questa la domanda che più è circolata negli scorsi giorni in merito alle ultime limitazioni introdotte dal Dpcm. Tanta la confusione creatasi proprio rispetto alle possibilità legate all’accesso ai sentieri, ma pare che i dubbi si possano ormai dipanare.

È possibile andare in montagna purché si resti nel proprio comune di residenza e lo si faccia individualmente. Di fatto, sono così vietate le “scampagnate” di gruppo, così come una sosta prolungata all’arrivo. Insomma, la camminata in montagna dev’essere una toccata e fuga, individuale e non interpretata come una gita della domenica.

Abbiamo intervistato l’assessore dall’attrattività territoriale del comune di Lecco, Giovanni Cattaneo: