Roma, 4 novembre 2020 – Nella conferenza stampa di questa sera, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ufficializzato le regioni che saranno considerate zone rosse (Lombardia, Piemonte, Calabria e Valle d’Aosta), a partire da venerdì, data dell’entrata in vigore del Dpcm che avrà valore fino al 3 dicembre.

Tra i provvedimenti validi per le zone rosse: chiusura di bar, ristoranti, pub e negozi al dettaglio; spostamenti possibili solo per lavoro, scuola, motivi di urgenza e di salute con il ritorno dell’autocertificazione; didattica a distanza anche per la seconda e la terza media; chiusura dei musei. Possibile attività sportiva solo individuale e all’aperto  e motoria nei pressi dell’abitazione.

Nel caso di calo dei contagi (valutati su 21 parametri tra cui Rt) per almeno due settimane la classificazione delle regioni potrebbe cambiare.