Lunedì, 2 novembre 2020 – Corrado Valsecchi, ex assessorei ai lavori pubblici e oggi consigliere di minoranza per Appello per Lecco rivolge un invito ai cittadini.

Spesso i cittadini si lamentano per la penuria di parcheggi nonostante a Lecco siano presenti oltre 17.000 stalli pubblici. Dal 1 ottobre è aperto un funzionale e moderno parcheggio pubblico gestito da Linee Lecco sito in via Promessi Sposi, 42 sotto l’edificio denominato Tecnology Tower.

Sui circa 70 posti per il rimessaggio delle auto mi risulta che finora sono solo una ventina gli abbonamenti a 30 € al mese che sono stati venduti. Ebbene in un’area congestionata dal traffico ad alta densità abitativa ( davanti al residence ” Le Geometrie ” ) questo parcheggio rappresenta una vera e propria “boccata” di ossigeno.

Mi auguro di cuore che quanto prima si promuova una campagna di ulteriore informazione da parte della Società Linee Lecco e che i cittadini al costo di un caffè al giorno si rivolgano all’Ente Gestore per attivare degli abbonamenti assolutamente economici per il rimessaggio della loro autovettura.

In quella zona ci sono anche i due parcheggi pubblici interrati di Via Ponte Alimasco ( davanti al cimitero di Castello ) assolutamente gratuiti che sono sottoutilizzati.

È necessario che i cittadini comprendano la necessità di usufruire dei parcheggi interrati in modo da togliere le vetture dagli stalli in superficie . Sono aperture queste dei parcheggi, incluso quello centrale di via Grassi, che sono costate fatica agli amministratori della passata Giunta poiché provenivano da fallimenti e sbloccare queste situazioni non è stato per nulla semplice. Quindi invito i cittadini ad usare i parcheggi gratuiti di via Ponte Alimasco e a coloro che hanno possibilità di fare un abbonamento a costi contenuti di rivolgersi a Linee Lecco per il nuovo parcheggio di via Promessi Sposi.