16 ottobre 2020 – Al via la seconda parte del bando promosso da Lario Reti Holding in collaborazione con la Fondazione Comunitaria del Lecchese. Sono 2.500.000 euro i fondi stanziati per dare un impulso alla valorizzazione naturalistica e storico-artistica del territorio lecchese. La prima parte del bando, già in corso di realizzazione perché proposta lo scorso maggio, è legata alla manutenzione e alla promozione dei sentieri e delle piste ciclabili in funzione della tutela ambientale e di un rilancio turistico del territorio, ha visto la partecipazione di 34 enti del terzo settore che si è concretizzata in 14 progetti di manutenzione e promozione dei sentieri pedonali e delle piste ciclabili, approvati il 17 luglio e finanziati per 396 mila euro.

La seconda parte del bando riguarda, come anticipato, la valorizzazione del patrimonio Storico Artistico del territorio.
“Nasce dalla consapevolezza che il lecchese, pur possedendo poche opere d’arte capaci di attrarre grandi volumi di visitatori, è un territorio caratterizzato da una vera e propria disseminazione di occasioni e particolarità storiche ed artistiche che possono essere valorizzate con un’azione sistemica e diventare, in funzione della fruibilità e del collegamento anche con i percorsi di turismo lento, un’interessante meta per turisti di prossimità e non solo” si legge nel comunicato diramato dagli enti preposti.
Il bando è rivolto agli Enti del Terzo Settore, alle associazioni e alle parrocchie operanti nel territorio della provincia di Lecco.

Abbiamo intervistato la presidente della Fondazione Comunitaria Lecchese, Anna Maria Nasazzi: