10 Ottobre 2020

Lecco, 10 ottobre 2020 – La notizia era pressoché ufficiale, ma ora arriva anche la certificazione del nuovo sindaco di Lecco, Mauro Gattinoni che in un post facebook scrive: “Sopralluogo agli edifici che ospiteranno il Liceo Manzoni: da lunedì tutti in classe nelle nuove aule!”.

Il riferimento è ai moduli prefabbricati allestiti all’esterno dell’istituto Bertacchi per ospitare 16 classi del Manzoni per almeno due anni, tempo necessario a portare avanti i lavori di ristrutturazione della sede di via Ghislanzoni.

Messaggio anche da parte di Marco Passoni, consigliere delegato all’edilizia scolastica: “Un ringraziamento agli uffici del Comune di Lecco e agli provinciali Provinciali per l’impegno profuso in questi mesi per permettere ai ragazzi di tornare a scuola nelle migliori condizioni possibili e nei tempi previsti”.

IL PUNTO DELLA PRESIDE
A chiarire la nuova organizzazione è la preside Maria Luisa Montagna con una nota sul sito dell’istituto: “Lunedì 12 ottobre riprenderanno le attività didattiche in presenza del nostro Liceo. Tutte le classi torneranno a scuola”.

Due le sedi: quella del Bovara e i prefabbricati. “Il criterio della distribuzione nell’una o nell’altra sede e in generale degli spazi è stato il numero degli alunni per classe. Le classi nei due indirizzi sono state compattate in modo da occupare spazi contigui, ma i due indirizzi son presenti nell’una e nell’altra sede”.

“Gli spazi nuovi – conclude la preside – sono pronti e a norma, con arredi ancora essenziali. Su questo si chiede di avere pazienza in modo che la Provincia, Ente competente, provveda nei tempi dovuti. Anche le aree esterne verranno sistemate e rese decorose, con importanti riqualificazioni, nelle prossime settimane. L’ascensore sarà pronto nel mese di novembre. Lunedì trasferiremo da via Ghislanzoni il pianoforte e lo posizioneremo in Aula Magna con gli strumenti musicali in dotazione alla scuola. Una volta stabilizzati, ragioneremo anche sul trasferimento di una parte della biblioteca nei nuovi spazi”.