Lecco, 6 ottobre 2020 – Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Lecco, a seguito di una laboriosa attività investigativa, hanno identificato un cittadino del Gambia di 30 anni, responsabile dell’aggressione a un capotreno della Società Trenord quest’estate. Lo straniero nella circostanza l’aveva percosso tentando successivamente di rapinarlo del telefono cellullare.

I poliziotti, a seguito della denuncia sporta dal ferroviere e grazie alle informazioni fornite, dopo aver svolto una capillare ricerca presso i centri di accoglienza presenti nel capoluogo lariano, dove il giovane è poi risultato aver lavorato, sono riusciti ad individuare l’aggressore

L’uomo, successivamente riconosciuto dal capotreno, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per tentata rapina.