30 settembre 2020 – È tempo di ballottaggio a Lecco. Domenica e lunedì si terrà il rush finale a seguito del quale verrà designato il nuovo occupante di Palazzo Bovara per i prossimi cinque anni. Come noto, lo scontro si consumerà tra il candidato di centrodestra Peppino Ciresa e quello di centrosinistra Mauro Gattinoni.

Non è però una novità, per gli elettori di Lecco, dover tornare alle urne per un ballottaggio. Per tre volte, infatti, nella storia politica lecchese, un’elezione si è conclusa con un ballottaggio, consegnando le redini di palazzo Bovara dopo un primo spoglio “andato a vuoto”.

Abbiamo intervistato Aloisio Bonfanti, giornalista, scrittore e memoria storica di Lecco sui ballottaggi avvenuti e su una panoramica politica lecchese dal secolo scorso ad oggi: