Lecco, 30 settembre 2020 – Lecco Merita di Più, lista civica vicina a Forza Italia, a sostegno della candidatura di Peppino Ciresa, attacca la giunta uscente su ponte Kenendy e prefabbricati per il liceo Manzoni.

Succedono cose strane in città, passato il 21 di settembre i cantieri che prima fervevano di lavoro si sono improvvisamente fermati, ve ne siete accorti?

Il “ponte nuovo” che, secondo Corrado Valsecchi, sarebbe stato aperto per la fine di settembre, è infatti ora un cantiere abbandonato e chissà quando verrà completato.

Sappiamo che Valsecchi non è nuovo a dichiarazioni poi disattese, tant’è che qualcuno l’aveva soprannominato “l’assessore del far credere”; ricordiamo gli annunci sulle imminenti aperture di cinema, sulla nuova piazza Affari come sede per eventi e concerti, sull’apertura del Cinema Lariano, sulla sistemazione di Villa Ponchielli, sulla imminente partenza dei lavori al Teatro Sociale ecc..

Ma pare non aver perso il vizio, perché anche sul Liceo Manzoni gli annunci si sono sprecati, fino ad arrivare ad oggi che, a due settimane dall’inizio della scuola, gli studenti del Manzoni sono ancora senza scuola

A questo devono pensare tutti i lecchesi quando domenica 4 e lunedì 5 ottobre si recheranno alle urne, chi ha davvero a cuore la nostra città? Gattinoni, Valsecchi e i loro gruppi di potere del Brivio Ter che si occupa alacremente della città fino a quando si tratta di prendere voti e poi si dedica agli accordi sotto banco, dimenticandosene?