Lecco, 30 settembre 2020 – Si è tenuto ieri sera in piazza Cermenati l’evento “Lecco cresce ancora”, serata promossa dalla coalizione di centro-sinistra.

La serata è stata un momento di riflessione sui bisogni delle persone, il futuro del lavoro, la cura dell’ambiente per rispondere alla domanda: come può Lecco crescere, attrarre nuove famiglie e dare opportunità ai nostri figli? Al centro della risposta la declinazione sulla città dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e le tre parole chiave che Mauro Gattinoni ha inserito nel suo programma per la città di Lecco: cultura, sostenibilità, innovazione.

A condurre questa riflessione Oscar di Montigny, fondatore di BYE e Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum. Andrea Carabelli e Giampiero Bartolini, attori e registi, hanno invece realizzato una performance teatrale.

“Abbiamo chiamato la serata “Lecco cresce ancora” perché una città che cresce è la cifra distintiva del programma che abbiamo scritto per questa città. Lecco crescerà se sarà innovativa, dando risposte nuove: non si possono dare risposte vecchie a problemi nuovi – ha detto nel corso del suo intervento Mauro Gattinoni –. Il cambiamento lo si deve governare e questo è il compito di un sindaco: la sfida che abbiamo di fronte è di non temere il cambiamento, sia esso sociale, economico, climatico. Non si può cavalcare la paura ma è necessario dare risposte: le risposte alle interviste di questi giorni rendono palese chi guarda al futuro e chi guarda attraverso lo specchietto retrovisore. O abbiamo il coraggio di fare un passo avanti o la città non si muove: per questo chiedo ai cittadini di scegliere la nostra proposta, perché abbiamo il coraggio che la città ci chiede.”