Lecco, 27 settembre 2020 – L’area ex Leuci ha un nuovo proprietario. Il complesso industriale da 19600 metri quadri nel cuore della città è stato acquistato all’astata fallmentare per 3,6 milioni di euro da unacordata italo-svizzera che ha creato una società ad hoc, la Lario Real Estate.

Quattro edifici principali, due edifici più piccoli e un magazzino per una superficie coperta di circa 11.400 metri quadri che fino al 2013 hanno ospitato la storica fabbrica di lampadine e che da allora sono rimasti inutilizzati.

Nel corso degli ultimi due anni, l’area è stata interessata anche da un’operazione di bonifica dall’amianto.

Fino a oggi il consiglio comunale ha sempre confermato la vocazione industriale, con la destinazione d’uso solo produttiva. Ma i nuovi proprietari certamente chiederanno alla nuova amministrazione di rivedere questa posizione.