Osnago, 25 settembre 2020 – Si sono conclusi con la metà di settembre i lavori di adeguamento dei trattamenti primari del depuratore di Osnago. L’intervento, durato quasi 2 anni, ha portato al rinnovo delloscolmatore di testa, così da poter meglio suddividere e gestire le portate di piena causate dalle piogge torrenziali.

Oltre a questo, sono stati rinnovati e potenziati i collettori in ingresso all’impianto, i manufatti di sghiaiatura, la stazione di sollevamento, la sezione di grigliatura fine e l’impianto elettrico dell’intera sezione primaria di impianto.

Tali lavori, dal valore di oltre 840.000 Euro hanno avuto l’obiettivo di ammodernare l’impianto, contribuendo a portarlo alla massima capacità di funzionamento. Al raggiungimento di questo obiettivo concorre anche un altro progetto, tuttora in fase esecutiva: il rinnovo della linea fanghi del depuratore.

Questo secondo investimento, dal valore di circa 100.000 Euro, è stato avviato nel corso del 2019 e si concluderà entro il prossimo dicembre con il rinnovo di tutte le tubazioni interrate, che saranno posate all’interno di un nuovo canale tecnologico prefabbricato e facilmente ispezionabile