Lecco, 21 settembre 2020 – La parrocchia di Chiuso in collaborazione con l’associazione Amici del Beato Serafino Morazzone aderisce quest’anno per la prima volta alla manifestazione Ville Aperte in Brianza.

Il 26 e 27 settembre e il 3 ottobre sarà possibile visitare la chiesa di origine romanica di S. Giovanni Battista a Chiuso, comunemente detta del Beato Serafino.

Il 4 ottobre le guide dell’associazione accompagneranno i visitatori lungo l’itinerario a piedi  “Il buon curato di Chiuso e l’Innominato”sui luoghi del Beato Serafino Morazzone, in un continuo rimando tra realtà e letteratura, tra la figura storica di don Serafino Morazzone, amico di Alessandro Manzoni e le pagine più belle dei Promessi Sposi.

Tutte le attività sono a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria sul sito di Ville Aperte in Brianza, dove è possibile trovare ulteriori informazioni e orari di partenza delle visite: http://www.villeaperte.info/

La chiesa di S. Giovanni Battista è detta del Beato Serafino perché qui ha officiato ed è stato sepolto il sacerdote Don Serafino Morazzone (1773-1822) beatificato nel 2011. La struttura architettonica a una sola navata e la facciata a capanna rivelano le origini romaniche della chiesa. La chiesa conserva preziosi affreschi del XV secolo, disposti in gran parte nel presbiterio: in particolare si può ammirare l’ampia Crocifissione sulla parete di fondo con numerosi personaggi.

La XVIII edizione di Ville Aperte in Brianza ha come tema “Lo straordinario è straordinario”. 140 siti pubblici e privati hanno accettato la sfida della Provincia di Monza e Brianza e dal 26 settembre al 4 ottobre sono pronti ad aprire al pubblico per l’edizione “straordinaria” di Ville Aperte in Brianza 2020, la manifestazione che oramai da 18 anni propone visite guidate alla riscoperta del sorprendente patrimonio culturale delle Brianze, e non solo. Sono coinvolte 5 province e 75 Comuni (22 in Provincia di Lecco, partner dell’iniziativa e coordinatrice per i siti del territorio lecchese).

Partecipare a Ville Aperte 2020 è facile. È possibile prenotare le visite guidate ed eventi  in tutti i siti partecipanti via APP (sarà scaricabile gratuitamente dagli store iOS e Android pochi giorni prima dell’inizio della manifestazione) e sul sito. Ogni sito ha stabilito un numero massimo di visitatori in ottemperanza alle disposizioni anticovid19. Sarà attiva una infoline dedicata alla manifestazione: il personale dedicato risponderà al numero 039/9752251.