14 settembre 2020 – Una visual ascoltatrice ci ha segnalato la presenza di persone in attesa per accedere al padiglione Cazzaniga, dove ha sede l’ATS lecchese. Una situazione necessaria nell’ottica delle disposizioni anti-Covid che non consentono l’assembramento all’interno della struttura ma di sicuro disagio per le persone che devono attendere in piedi all’esterno.

Una situazione che crea incertezza anche per l’arrivo della stagione invernale e conseguenti precipitazioni che renderanno l’attesa ancor più disagevole.

Il nostro servizio: