9 settembre 2020 – Qual è la situazione all’Ufficio elettorale di Lecco a poco più di 10 giorni dalle elezioni? Siamo andati ad intervistare Vincenzo Russo, dirigente del polo lecchese, su come sta andando la ricerca di scrutatori e scrutatrici in vista del 20 e 21 settembre prossimi.

Sono circa una ventina, secondo i calcoli di Russo, i cittadini e cittadine che mancano all’appello per poter svolgere lo spoglio delle schede alle prossime amministrative lecchesi, che coincideranno anche con il voto referendario sul taglio dei parlamentari.

Oltre alla questione dello spoglio elettorale, però, vi è anche il problema della possibilità di votare per chi deve svolgere la quarantena.

Tutti i dettagli nell’intervista: