Lecco, 30 agosto 2020 – Andrea Oriana è pronto: tra lunedì e martedì tenterà nuovamente la traversata del Canale della Manica. Nel pomeriggio si troverà a Dover, pronto per la partenza in direzione Francia.

Il nuotatore lecchese aveva già tentato nell’estate 2018 la traversata a nuoto nel Mare del Nord, ma aveva dovuto rinunciare alla conclusione dell’impresa dopo circa 30 km, quando già in lontananza vedeva la costa francese. Poi il tentativo del 2019, annullato a colpa del mare in tempesta.

Oriana, classe 1973, più volte campione italiano dei 200 delfino e atleta della nazionale ai Giochi Olimpici di Atlanta ’96, aveva già annunciato che avrebbe provato nuovamente a compiere l’impresa. Eccolo ai microfoni di Lunedì Sport, nella puntata datata 28 ottobre 2019:

LUNEDI' SPORT – SPECIALE ANDREA ORIANA

LUNEDI' SPORT – SPECIALEdi DAVIDE TAGLIABUEospite in studio ANDREA ORIANA

Pubblicato da Lecco FM su Lunedì 28 ottobre 2019

 

Una “maratona in acqua” si legge sul sito dell’atleta.  “42 km e 10 ore di bracciate che separano la spiaggia di Dover in Inghilterra da quella di Calais in Francia.  Addosso solo costume e grasso di balena per ambientarmi ai pochi gradi dell’acqua. Concentrazione talmente coinvolgente per cui il corpo e la realtà circostante svaniscono. “

Oriana ora è veramente pronto e lunedì o martedì sarà immerso nelle acque del Canale della Manica, partenza da Dover e arrivo a Calais. Qui l’intervista che Lecco Fm aveva realizzato a luglio 2019, prima della partenza di Andrea Oriana per l’Inghilterra: