Colico, 22 agosto 2020 – A Colico, nella serata di ieri, 21 agosto, il dipendente di una pizzeria ha accoltellato un collega, ferendolo, a seguito di una lite. I Carabinieri della Stazione di Colico sono intervenuti presso una pizzeria d’asporto del paese, vicina alla stazione ferroviaria, a seguito del litigio tra i due cittadini stranieri.

I Carabinieri, a seguito dei riscontri svolti, hanno acclarato che i due stranieri, entrambi dipendenti della pizzeria in argomento e residenti in provincia di Sondrio, hanno avuto, per futili motivi, una violenta lite al culmine della quale S.E., 34enne, cittadino egiziano, impugnando un coltello da cucina, ha ferito all’addome il contendente Y.L., 39enne, cittadino marocchino che, trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Lecco, è stato giudicato “non in pericolo di vita”.

S.E. è stato denunciato a piede libero alla locale Procura della Repubblica, per lesioni personali aggravate. Sono tuttora in corso accertamenti volti a chiarire i motivi scatenanti la lite.