Lecco, 17 agosto 2020 – Il lockdown ha influito negativamente su pernottamenti in hotel e altre strutture ricettive. Anche l’affluenza nei campeggi ha chiaramente subito delle ripercussioni, a causa di un mese di maggio che non ha permesso ai turisti europei di recarsi a Lecco.

Abbiamo chiesto ad Alberto Malzanni, titolare insieme al fratello Alessandro dell’unico campeggio presente nel comune di Lecco, di fare il punto della situazione: