Annone, 31 luglio 2020 – Lario Reti Holding ha recentemente installato ad Annone di Brianza il primo lotto di contatori con misurazione statica ad ultrasuoni ed abilitati allo “smart metering”, la lettura a distanza dei consumi idrici. La sostituzione massiva di tutti i contatori di Annone sarà eseguita nelle prossime due settimane ed è a completo carico di Lario Reti Holding.

Il sistema di misurazione di cui i nuovi dispositivi sono dotati consente una maggior precisione nella lettura dei consumi, la possibilità di registrare allarmi in caso di consumi anomali (perdite interne all’abitazione, inversione dei flussi e mancanze di acqua) e una maggior durata di vita del contatore stesso, privo di parti in movimento e che possono essere soggette ad usura.

La lettura dei consumi avverrà con metodologia “drive-by”, tramite quindi il passaggio di un veicolo attrezzato con sistemi di lettura dei segnali emessi dal contatore. “Rispetto ai tradizionali misuratori meccanici, quelli statici presentano una maggior precisione di lettura e, conseguentemente, la possibilità di effettuare anche una valutazione precoce delle possibili perdite all’interno dell’utenza, avvisando tempestivamente il cliente che può quindi provvedere. – spiega Vincenzo Lombardo, Direttore Generale di Lario Reti Holding – La tipologia che si sta testando ad Annone consente inoltre, mediante un apposito software di analisi, una stima delle possibili perdite sulla rete, consentendoci di intervenire in modo più efficace e mirato.”