Lecco, 24 luglio 2020 – Oggi, venerdì 24 luglio, sono stati presentati in comune l’app e il sito de Le vie del Viandante, un progetto che aggrega dodici diversi itinerari e che vede come capofila il comune di Lecco.

Il vicesindaco Francesca Bonacina presenta le Vie del Viandante

Dopo un breve intervento di Virginio Brivio (“È per noi molto importante unire Lecco e Abbadia”), prima di cedere la parola al vicesindaco Francesca Bonacina: “Sono contenta di vedere così tanti partner, anche internazionali, per le Vie del Viandante: essere capofila impegna un territorio importante e di grandi dimensioni. Vogliamo puntare sulla comunicazione rivolta a chi sta sui nostri sentieri, per comunicare al meglio ogni metro degli itinerari.

Oggi si segna una tappa, non la conclusione del progetto. Presentiamo gli strumenti che dovranno avere degli sviluppi in futuro. Per quanto riguarda il tratto Lecco Abbadia, i lavori di cantieristica per le reti paramassi sono all’inizio, sono invece quasi al termine i lavori per il ripristino del sentiero”.

Questa la nostra intervista a Bonacina:

FRANCESCA BONACINA PARLA DE LE VIE DEL VIANDANTE

🔴 Il vicesindaco Francesca Bonacina parla de Le Vie del Viandante 🚶‍♂️🚶‍♀️⤵️

Pubblicato da Lecco FM su Venerdì 24 luglio 2020

Alberto Conte, direttore di ItinerAria

Ha poi parlato Alberto Conte, direttore di ItinerAria, responsabile del sito internet e dell’applicazione presentati oggi: “È una bella opportunità. Io sono milanese: ricordo quando imboccavo viale Fulvio Testi e vedevo le Grigne. Con le vie del Viandante si parte dal centro di Milano e si arriva in Svizzera camminando, senza attraversare alcun tratto pericoloso. Bisogna comunicare ai milanesi che è possibile uscire dalla città in sicurezza passando per la Martesana. La connessione con la Svizzera è strategica per molti turisti”.

Il sito, leviedelviandante.eu, e l’applicazione per iOs e Android condividono lo stesso pannello di controllo e permettono di avvicinare le strutture ricettive al turista. Su mobile, l’app vanta alcune funzioni utili che fanno affidamento sulla geolocalizzazione: ad esempio, se si esce di più di 50 metri dal sentiero prescelto, il sistema lo segnala evitando che l’utilizzatore si perda.

Ecco la nostra intervista ad Alberto Conte:

L'APP E IL SITO PER LE VIE DEL VIANDANTE

🔴 Un'app e un sito per le Vie del Viandante: scopriamoli con Alberto Conte, direttore di ItinerAria ⤵️

Pubblicato da Lecco FM su Venerdì 24 luglio 2020