Lecco, 23 luglio 2020 – Gli uomini della Polizia di Stato di Lecco – Squadra Volanti, intervenuti in un’azienda brianzola per la segnalazione di una persona molesta, hanno identificato e fermato anche un secondo uomo, risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli per il reato di bancarotta fraudolenta.

Accompagnato presso gli Uffici della Questura per gli accertamenti del caso, è risultato avere precedenti per associazione a delinquere finalizzata alla prostituzione di cittadine straniere e mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del Giudice, nonché detentore di armi che però non venivano rinvenute al momento della perquisizione domiciliare effettuata in provincia di Bergamo.

Il 63enne di nazionalità italiana, èquindi tratto in arresto e portato alla Casa Circondariale di Lecco a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.