Lecco, 19 luglio 2020 – Ha riscosso grande successo la tanto attesa Notte Bianca 2020, curata dal comune di Lecco in collaborazione con Ltm. Molti gli appuntamenti che hanno caratterizzato la serata per le vie del centro, dalla musica al teatro, passando per la cultura dei musei lecchesi.

La Notte Bianca è cominciata alle 19.30 in piazza XX Settembre con l’aperitivo piano bar di Rock e i suoi fratelli e in via Cavour con la performance del duo Vale e Steve.

Inizia la notte bianca con Rock e i suoi fratelli

Pubblicato da Lecco FM su Sabato 18 luglio 2020

Dalle ore 21 la palla è passata agli artisti di strada che hanno animato piazza XX Settembre e il Lungolago e allo spettacolo “Renatissimo. I primi 100 anni di Renato Carosone (1920-2020)” con Enzo Decaro, andato in scena in piazza Garibaldi.

Queste le parole di Enzo Decaro raccolte nella suggestiva location del Teatro della Società:

Renatissimo: I primi 100 anni di Renato Carosone con Enzo Decaro in piazza Garibaldi

Pubblicato da Lecco FM su Sabato 18 luglio 2020

Le Lucie illuminate a Lecco, durante la Notte Bianca

Alla piazzetta del Pozzo è andato invece in scena lo spettacolo per bambini “Il giro delle favole” a cura di Filo Teatro, mentre al Planetario civico si è fatta luce sui misteri del cielo nelle notti d’estate. Molto suggestive le Lucie illuminate che hanno navigato nel lago per illuminare la serata.

A mezzanotte, per chiudere, si è tenuto in piazza Cermenati lo spettacolo teatrale medievale “I Templari”, con suggestivi combattimenti ed effetti speciali.

Una soddisfazione grande anche per le istituzioni, come confermano il vicesindaco Francesca Bonacina e l’assessore alla Cultura Simona Piazza ai nostri microfoni. “Un appuntamento molto atteso e che non sta deludendo le aspettative. Ci preme ringraziare Ltm e in particolare la figura di Alfredo Polvara, che con impegno e passione ha organizzato l’evento insieme al Comune”.

Le istituzioni per la notte bianca. Simona Piazza e Francesca Bonacina

Pubblicato da Lecco FM su Sabato 18 luglio 2020

Nel corso della giornata è anche stato presentato, al Museo di Villa Manzoni, il nuovo allestimento della sala 8, dedicata alla storia della Colonna Infame, oltre alla restaurazione della Cappella dell’Assunta. I poli museali sono eccezionalmente rimasti aperti dalle 10 alle 23. Queste le parole dei direttori del Simul Barbara Cattaneo e Mauro Rossetto:

Terminati gli allestimenti al Museo manzoniano. Restaurata La Cappella dell'Assunta e completata la sala 8 dedicata alla storia della Colonna Infame.

Pubblicato da Lecco FM su Sabato 18 luglio 2020

Per meglio raccontare le vicende della Colonna Infame di Alessandro Manzoni, sono state realizzate delle animazioni proiettate all’interno del museo grazie a tecniche di videomapping. Le animazioni sono state curate da Igor Imhoff, docente di Digital Art all’Accademia di Venezia:

Igor Imhoff docente digital art Accademia belle arti Venezia

Pubblicato da Lecco FM su Sabato 18 luglio 2020

Lo spettacolo Templari, Notte Bianca Lecco 2020